venerdì 15 febbraio 2013

Concorso letterario "Ritratto di Signora"

Febbraio ormai ha fatto il giro di boa, e si diverte a giocare all'altalena tra un istante di primavera e la più allegra bufera. Marzo ci sta aspettando al varco e quando arriva marzo non ci vuole molto all'8 marzo! 
Eh la Festa della Donna... che fatica! Quanto è difficile darle il giusto peso, quante discussioni serve fare prima di riuscire ad affermare che la femminilità e la giustizia ancora non hanno raggiunto una perfetta sincronia, che le donne hanno ancora da percorrere tanta strada e tanta gli uomini prima di poter solo pensare che una giornata come l'8 marzo non abbia un senso. 
Questo nostro blog, ad eccezione del nostro carissimo inviato in terra Tedesca, vive dei colori della femminilità e la femminilità, più o meno velatamente, presenta, tanto che la nostra prima rubrica ha come titolo "Ritratto di Signora". 
L'invito che facciamo a tutti i nostri lettori è quello di scrivere un personale "ritratto di Signora" dove si presenti una delle Signore della propria vita: in prosa o in versi, scriveteci di una donna famosa, di un'artista, una scienziata, un personaggio della letteratura, della mitologia delle fiabe, una persona reale, una mamma, un'amica, un'innamorata... chiunque al solo pensarla vi faccia illuminare e dire "lei si, che donna!".
Inviate entro il 7 marzo 2013 la vostra composizione con un'immagine che rappresenti la vostra Signora (una sua foto, un ritratto, ma anche una qualunque immagine che vi faccia pensare a lei) all'email thepinkred@gmail.com oppure come messaggio privato alla pagina "la rassegna stronza" su facebook.
Il ritratto vincitore sarà pubblicato sul blog, e il suo autore vincerà un'ottima colazione in compagnia (reale o morale a seconda della distanza che ci separa) delle deliziose bloggers colorate e del loro amministratore Romoletto. 
Tutti gli altri scritti verranno usati per comporre un "Ritratto di SuperSignora Ideale" che augurerà a tutti, uomini e donne, un felice otto marzo, perché finché tutte le donne non sorrideranno e non avranno libertà il sole non illuminerà abbastanza questo nostro mondo. 

Nessun commento:

Posta un commento