domenica 8 settembre 2013

Un mese dopo, per ricordare...

A un mese esatto dalle terribili quarantotto ore che distrussero migliaia di ettari della nostra isola vogliamo ricordare e riflettere, con una poesia scritta da Antonella Veri e alcune immagini scattate a Laconi, la mattina dopo.


Isola

Ho seguito la tua voce
Il suono della tua musica
E sono corsa nei campi alla ricerca del tuo corpo
Ho strappato al silenzio notturno 
Il segreto del tuo cuore
E sono corsa nei campi alla ricerca del tuo amore
Ho visto una fiamma nascosta bruciare le tue vesti
Mentre il tuo corpo si contorceva in una macabra danza
E sono corsa nei campi alla ricerca del tuo dolore
E sono corsa nei campi sfidando la sorte
E ho baciato il tuo corpo straziato da immense piaghe
Per poi chiudere gli occhi per sempre 
E sono corsa nei campi lontano lontano







2 commenti:

  1. La prima foto sembra fatta in bianco e nero e invece tristemente è a colori!!! La poesia è splendida complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Esatto, le foto sono tutte a colori!!!

    Sì, la poesia è molto bella. Abbiamo avuto tanti doni per parlare di queste grandi perdite causate dal fuoco... E poi sia io che te, conosciamo il valore di Antonella!
    Grazie di seguirci. Con affetto
    A presto
    Violet

    RispondiElimina