giovedì 5 settembre 2013

Stiletto Sport - Il calcio visto dai tacchi a spillo

Sigla!!!

La domenica del pokerino




Chievo – Napoli 2-4
Juventus – Lazio 4-1
Roma – Verona 3-0
Atalanta-Torino 2-0
Bologna – Sampdoria 2-2
Catania – Inter 0-3
Genoa – Fiorentina 2-5
Milan – Cagliari 3-1
Sassuolo – Livorno 1-4
Udinese – Parma 3-1

“Dai, siamo seri, leggete questi risultati e ditemi se è normale!” Dice Red. Che esagerati…
Ma partiamo con ordine. La domenica inizia di sabato, lo sa chi va alla messa della vigilia e ormai anche chi segue il campionato, e ad iniziare è il Napoli, simpatico come un ascesso il giorno in cui ti sposi. Il Chievo ne fa due ma non bastano, a Red ricorda tanto la tripletta di Larrivey, perché la squadra in pigiamino azzurrino anzichè a calcio sta giocando a poker!
All’ora di cena arriva la Juventus, che in un paio di settimane ha dimostrato tutta la sua mirabolante simpatia per gli aquilotti laziali! E vai col poker bianconero! Beh, ormai la Juventus sembra averci preso gusto a farne 4 alla Lazio. Pink è chiaramente felicissima e ci sta prendendo gusto pure lei! Yu-huuu!!! La partita, diciamolo, non la vede. E' in macchina di ritorno da un'allucinante giornata in quel di Laconi, a metà tra Santu Frennantziu e proiezioni saltate in zona Su Dominariu (di cui ricorda un fantastico campo scout con la cara Black esattamente 10 anni fa). Dopo esserci svegliata all'alba, aver preso un temporale che ha del micidiale ed essersi inzuppata fino al midollo, si mette in macchina alla volta di casa e col cellulare segue i risultati della partita. E uno, e due, e tre.. Poi la Lazio ci prova, ma arriva il quattro. E Vidal è incredibile, un gigante, dirige la squadra, recupera palloni e fa di tutto. Oltre a segnare due gol fantastici. Poi ci sono Tevez e Vucinic, il quale ha capito che forse deve darsi un po' da fare se vuole mantenere il posto in squadra e così realmente ci mette il suo. E Poi c'è questa bella rivelazione di Tevez che continua a scalare il cuore dei tifosi (e anche quello di Pink) a colpi di gol. In queste prime due giornate la Juve ha dato a Pink grandissime soddisfazioni, così grandi che alla fine ha deciso di vedere i gol e l'ha fatto guardando il video con il commento "del tifoso", quello che sky mette su richiesta. E s'è fatta delle belle e sonore risate! Oh oh oh!!! Red di questa partita sa solo una cosa: ma quanto è brutta la maglia gialla della Lazio? Basta con le maglie gialle, stanno male a tutti! Su questo Pink concorda: maglie storiche o no, il giallo non ci piace! 
Poi arriva domenica, e Red continua ad essere in astinenza da stadio, da Giggi, da Radiolin, e davvero non lo sa più come fare a propiziare nella giusta maniera gli eventi della serata. Prova a riproporre una domenica simile a quella precedente, ma, si sa, “non ci si può bagnare due volte nello stesso fiume, né prevedere le mutazioni di costume”. E così… quanta sofferenza! Il Milan gioca a poker anche lui, e inizia a mostrare le sue carte all’8’ con Robigno, al 30’ con Mexes e poi al 17’ (che razza di minuto sfigato) Balotelli sigla il tris (di Jack?). Il Cagliari no, non gioca a poker il mio Casteddu, dice Red! Non fa tris e neanche poker, ma un asso lo sfoggia, anzi, un capolavoro: il gol di Sau è da guardare e riguardare da quant’è bello, e l’aveva anche fatta sperare, riportando il Cagliari sul 2-1. Comunque dai, Red è contenta tutto sommato (adesso più di domenica sera, per la precisione), perché ci sta, va bene. Il risultato è impietoso ed eccessivo rispetto a quel che è successo in campo, ma è evidente che nella domenica del pokerino era vietato vincere con meno di due gol di scarto! Red pensa sia una buona partenza, è contenta di aver visto un Sau splendente, è soddisfatta di aver visto un grande Nainggolan giocare con passione anziché pensare a domani o a dopodomani ed è ancora più felice di saperlo ancora in rossoblù. Guarda con benevolenza alla difesa che a volte si fa un’armata Brancaleone, anche se spera di vedere un po’ più d’ordine intorno al povero Agazzi, conta i minuti al ritorno di Cossu e Pisano e augura una splendida carriera in rossoblù al nuovo arrivato Ibraimi!
Per il resto i risultati li abbiamo dati: la Roma fa un tris al Verona, e il quarto lo fanno fuori dal campo i tifosi, che ormai la fanno fuori da un po’ troppo tempo e non si capisce cosa dovrà succedere per pensare di squalificare il campo dell’Olimpico. All’Atalanta basta una coppia contro il Toro, Bologna e Samp doppia coppia e tutti a casa, la Fiorentina ne fa cinque… non avrà avuto l’asso nella manica? Il Livorno poker netto a Sassuolo, che però ci sta simpatico, tris dell’Udinese contro il Parma.

E poi, e poi, e poi… E’ riniziata la stagione del Tonara! Nel primo impegno di Coppa Italia, ospite a Ghilarza ci fa sognare! Si ambientano subito i neoacquisti Frassu e Nughedu che vanno in goal alla prima, una bella doppietta di Tocco, il tocco vincente di Calaresu… ma cosa vogliamo di più? Grandi ragazzi!

Così parlò nonna Nenna: Ah, il Cagliari ha un nuovo ragazzino? Bellino!

Alla prossima!!!

Nessun commento:

Posta un commento