lunedì 9 giugno 2014

L'Almanacco di Violet


Sole
A Cagliari (Golfo degli Angeli, Mediterraneo, Terra, Sistema Solare, Universo. Coordinate: lat. 39°21’; lon. 9°13’; alt. 4m s.l.m.) il Sole sorge alle 5:56 e tramonta alle 20:48.

Luna
La Luna è crescente. Il 13 giugno, alle 6:13 (cioè il 13.06 alle 06.13!!!), sarà Luna Piena. Il 15 giugno, alle 5:47, il nostro satellite naturale si troverà al perigeo, il punto della sua orbita più vicino alla Terra.
Il 10 giugno si può ammirare una bella congiunzione “stretta” tra Luna e Saturno nella costellazione della Bilancia.

Cielo del Mese, i Pianeti
Giunge a conclusione il lungo periodo di osservabilità serale del pianeta Giove. Per alcuni giorni è ancora possibile individuarlo ad occidente, tra le luci del crepuscolo serale, ma, a fine mese, sarà ormai troppo basso per essere visibile. Il gigante gassoso finisce il mese ancora nella costellazione dei Gemelli, vicino al limite con il Cancro.

I Santi
9 giugno: sant’Efrem
10 giugno: sant’Elisabetta Guillen
11 giugno: san Barnaba apostolo
12 giugno: sant’Onofrio eremita
13 giugno: sant’Antonio da Padova
14 giugno: san Valerio e san Rufino
15 giugno: san Vito, Santissima Trinità

La Notizia del Giorno… un Anno Dopo
Fra le stelle – Il buco nero in letargo (L’Unione Sarda, Edizione del 14 giugno 2013, p. 37). Se volete leggere le breaking new di quel giorno, basta cliccare qui.


Feste, Ricorrenze e Curiosità
Il 10 giugno è il White genetliaco: auguri, cara amica. Tanti!!!
Il 12 giugno si celebra, con il patrocinio della FAO, la Giornata mondiale contro il lavoro minorile.
Il 14 giugno è la nostra festa, la Festa internazionale dei webloggers! Auguri a Pink e Red, a Cyan, Rainbow, Green, White, Violet. Auguri La Rassegna Stronza!

Il Lama Racconta
I luoghi sono come la gente. Esistono, vivono. Portano dentro delle storie. A volte tristi, altre liete. E ce le narrano, se solo abbiamo occhi per guardare e orecchi per ascoltare. Ma i luoghi, come le persone, portano dentro anche dei desideri: sono storie fantastiche, di quelle che si dipanano tra il sogno e la veglia, tra la veglia e il sonno. Spesso non raccontano ciò che è accaduto realmente, ma dicono chi si è nel profondo. Perché i luoghi, come le persone, sono molto più simili ai propri desideri che alla cruda realtà…


E venne il tempo delle fate. Erano piccole e silenziose. Lievi ed eteree. Colorate e profumate. Eleganti. Giungevano all’improvviso. Come ogni anno. Un giorno di tarda primavera, ecco la prima. Fluttuava leggera nell’aria, con la sottana violetta, a corolla, a far da paracadute. Si posava a terra e via, verso altri mondi. Svaniva in un dolce profumo, in una breve risata. D’intorno chiamava stupore e strappava sorrisi a chi si fermava un istante ad ammirare quel magico passaggio. Nei giorni successivi arrivavano anche le sorelle. A miriadi. Numerose come le gocce che compongono una nuvola di panna nel cielo azzurro, innumerevoli come le stelle luccicanti che formano una galassia nell’immenso universo. Durante la notte si adagiavano sugli alberi di viali e giardini, di piazze e parchi. A riposare. Ma, alle prime luci dell’alba, aprivano gli occhi, si stiracchiavano, allargavano le gonne e si libravano in volo. Come una pioggia leggera, a segnare la fine della primavera. Giocavano con la brezza. Cavalcavano il vento. Disegnavano scie e tracciavano parabole. Si acchiappavano, improvvisavano subitanei girotondi. Carezzavano i passanti, s’impigliavano nei capelli delle ragazze, mossi dal vento. Infine, piccole gonne, fatate corolle, toccavano terra a formare tappeti morbidi e odorosi. Un dono per la Città al centro del golfo. Magia attesa ad ogni ritorno, rinnovato incanto di bellezza e meraviglia (La fioritura della Jacaranda, Violet per La Rassegna Stronza).

Così Parlò zio Gecob
Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce.

La Parolina della Settimana
Cammeo. Significa gioiello inciso, minuto e prezioso. Ma è anche la partecipazione ad una rappresentazione teatrale o ad un film breve e preziosa da parte di un personaggio noto, a incidersi nella memoria dello spettatore attento o distratto.
Per tutte le curiosità riguardanti questo lemma, vi consiglio questo bel sito. Basta cliccare qui.

Nessun commento:

Posta un commento