lunedì 30 giugno 2014

L'Almanacco di Violet


Sole
A Cagliari (Golfo degli Angeli, Mediterraneo, Terra, Sistema Solare, Universo. Coordinate: lat. 39°21’; lon. 9°13’; alt. 4m s.l.m.) il Sole sorge alle 5:59 e tramonta alle 20:53.
Il 5 luglio, alle 6:37, la Terra si troverà all'afelio, ovvero nel punto più lontano dal Sole durante l'arco dell'anno, pari a circa centocinquantadue milioni di chilometri. Infatti, contrariamente a quanto si pensa, la Terra si trova più lontana dal Sole proprio durante i mesi più caldi per il nostro emisfero. Non è infatti la vicinanza al Sole a determinare le stagioni e il caldo clima estivo, ma l'angolo di incidenza dei raggi solari.

Luna
La Luna è crescente. Il 30 giugno, alle 20:43, raggiungerà l'apogeo. Il 5 luglio la Luna termina il suo primo quarto.

Cielo del Mese, i Pianeti
Dopo una lunga permanenza nella costellazione dei Gemelli, Giove, il 7 luglio passa nella costellazione del Cancro. A quella data il pianeta sarà già “inosservabile”, vicinissimo al Sole sull'orizzonte occidentale. Si prepara, infatti, alla congiunzione col Sole, che avverrà il 24 luglio. Giove tornerà osservabile ad agosto, ma al mattino presto, prima dell'alba.

I Santi
30 giugno: sant'Andronico e santa Giunia di Roma
1° luglio: sant'Aronne
2 luglio: santa Monegonda
3 luglio: san Tommaso apostolo
4 luglio: sant'Elisabetta del Portogallo
5 luglio: santa Febronia
6 luglio: santa Maria Goretti

La Notizia del Giorno… un Anno Dopo
Viabilità – Bacche pericolose, in viale Trieste si va a dieci all'ora (L'Unione Sarda, Edizione del 30 giugno 2013, p. 29).
Se volete leggere le breaking new di quel giorno, basta cliccare qui.

Feste, Ricorrenze e Curiosità
Il 2 luglio, a Siena si corre il Palio.
Il 4 luglio negli USA è l'Indipendence Day.
Il 6 luglio, a Pamplona, in Spagna, inizia la Festa di San Firmino.

Il Lama Racconta


Non ho paura della luce, io. 
Mai avuto paura. 
La guardo in faccia e mi faccio guardare. 
Tengo gli occhi aperti, anche se fanno male. Anche se bruciano, fino a lacrimare. 
Lascio che la mia pelle si pieghi a ragnatela
a tela segnata
come una carta della Vita
Al Sole che si abbassa, la luce diventa più calda, le ombre più lunghe.
Sa essere impietosa la luce che penetra nel profondo.
Scalda. Sa guarire.
Vela i contorni e rende netti i contrasti.
Svela la falsità.

Io non ho paura della falsità.
La conosco
la vedo
la riconosco
La combatto con il mio sguardo alto e fiero
con la verità della mia condotta
con la purezza dei miei sentimenti forgiati al fuoco della sconfitta

E non ho fretta
Non è il momento, non ora!
Ha da crescere l'erba cattiva insieme a quella sana
Il tempo della raccolta verrà...
Violet

Così Parlò zio Gecob
Attenti a quelli che cercano continuamente la folla, da soli non sono nessuno.

La Parolina della Settimana
Eristico. Significa polemico, sofistico. Come i filosofi della scuola eristica, nell'Antica Grecia. Una parola sofisticata e difficile, che sta bene in tempo di dispute e di contenziosi ad ogni costo.
Andate a vedere tutte le curiosità riguardanti questo lemma, ne val davvero la pena! Basta cliccare qui.


Nessun commento:

Posta un commento