sabato 8 novembre 2014

Stiletto Sport - Il calcio visto dalle AllStars di Pink



La domenica dei compleanni importanti!

Arrivo anche io, questa settimana, in super Zona Cesarini per raccontarvi gli ultimi 7 giorni di calcio, ma son stati 7 giorni densissimi di appuntamenti e ricorrente importanti.
Il 1 Novembre, sabato scorso, gioca la Juve e non gioca in un giorno casuale per la sua storia, ma nel giorno esatto del suo compleanno!!! Sono 117 anni esatti! BUON COMPLEANNO JUVENTUS!!! 117 anni ed essere ancora bellissima, amatissima, tifatissima ed anche invidiatissima!!! Grazie di esistere e di farmi emozionare ogni volta come se fosse la prima!!!

E qual è il modo migliore per festeggiare un compleanno se non con una vittoria? E così infatti avviene. Dopo la débâcle con il Genoa, era assolutamente necessario ricominciare a vincere e a mettere la maggiore distanza possibile con la Roma. O quantomeno era necessario provarci fino alla fine... Io non ho visto la partita. Il primo novembre l'ho passato con la mia famiglia a festeggiare un altro compleanno importante e a mostrare ad una persona importante un posto che ho nel cuore, così mi perdonerete se non so descrivervi nel dettaglio le azioni e se vi dico che, mentre la Roma ne prendeva due dal Napoli, io mi rotolavo sull'erba con due cagnolini. Che cose romantiche!
Stavo tornando a casa e cercavo la stazione giusta alla radio, quando mia mamma mi ha chiamata e mi ha detto che, beh, la Juve era in vantaggio!!! Olé!!! Pirlo segna un bellissimo gol e alla fine anche Alvaro Morata segna portando il risultato finale a 2 a 0. Grandiosi come sempre i miei bellissimi e bravissimi juventini!
La giornata calcistica scorre domenica, ma a noi interessa un'altra partita, quella del Cagliari contro la Lazio lunedì. Purtroppo per il Cagliari non va per niente bene il risultato, la partita infatti finisce per 4 a 2 per la Lazio, ma diciamo che il Cagliari fa vedere i sorci verdi alla Lazio, tanto che nei minuti finali della partita i tifosi invocano il miracolo del pareggio e il Cagliari sembra esserci. Solo che poi la Lazio segna il quarto gol a Cragno e... "ma tutti i sogni nell'alba svaniscono perché quando tramonta la luna li porta con sé..." per dirla con le parole di Domenico Modugno. Peccato...
Per la gioia di Er Viperetta, la Samp vince con la Fiorentina e resta terza in classifica, vince anche il Genoa, Inter e Milan perdono! Olé!!!
Martedì è un martedì di Champions e porta con sé l'obbligo di vincere per tenersi aggrappati al girone. Però martedì c'è anche il finale di stagione di House of cards, serie di cui vado letteralmente matta. Oddio che guardare? Vabbé, ovvio. La Juve!!! Posso vedere la replica di House of cards! Pirlo regala un'altra delle sue strabilianti magie e la Juve va in vantaggio, ma non è mica semplice perché dopo 3 minuti i greci pareggiano! E, come se non bastasse, nel secondo tempo vanno in vantaggio. Voglio lanciare il telecomando ma invece cambio e riesco a vedere i minuti finali  di House of cards con Frank Underwood che finalmente diventa Presidente. Sono che in quei pochi minuti in campo succede di tutto e la Juve pareggia e passa in vantaggio. Ero io a portare male?? Peccato che Vidal sbagli il rigore sul finale, ma alla fine abbiamo preso quello che serviva, ovvero i 3 punti!
Ma ho parlato di compleanni, al plurale. Di chi è il secondo?
Ieri ha compiuto 70 anni il campionissimo di tutta la storia del calcio italiano, il mito per eccellenza per tutta Cagliari e per chiunque ami il calcio con la C maiuscola: Gigi Riva. Auguri Rombo di Tuono, per le emozioni che hai dato a tutti noi.
E con questo vi saluto!
Oggi vi lascio i video, più che le sigle, per accompagnarvi fino al prossimo Stiletto con Red!
Pink!!

Nessun commento:

Posta un commento